San Calogero: confermati i tradizionali percorsi per le processioni

Vietato salire sulla statua per abbracciarla, e confermati i tradizionali percorsi per le processioni domenicali. Questi gli aspetti più significativi dei festeggiamenti in onore di San Calogero, che dopo due anni per l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, torna tra la gente. La festa si svolgerà dal 1 al 10 Luglio, con le tradizionali processioni, della mattina e la sera, con l’unica limitazione imposta dagli organizzatori che è il divieto di toccare il simulacro, e di salire sulla vara per baciare il Santo nero.

Tra le novità di quest’anno l’infiorata ai “piedi” del Santuario di San Calogero che si terrà dal 28 al 30 di giugno, ci sarà la passeggiata per la vita “100passeggini” che si svolgerà il 9 luglio, e la festa si concluderà con i giochi pirotecnici il 10 Luglio alle ore 23.

Per quanto riguarda le precauzioni, il delegato dal vescovo per l’organizzazione dei festeggiamenti, don Gerlando Montana Lampo, ha lanciato un appello. “Non c’è nessuna processione blindata, non c’è nessun santo blindato, facciamo appello solo al buon senso dei cittadini di rispettare le regole imposte, anche perchè il Covid non è del tutto passato”.