Rubato il defibrillatore sistemato all’esterno della chiesa di Don Guanella

AGRIGENTO. È stato rubato il defibrillatore in uso alla chiesa di Don Guanella ad Agrigento. Ignoti hanno scardinato il contenitore ed hanno portato via l’importante strumento di rianimazione. Deluso il parroco che ha sporto denuncia alle forze dell’ordine. Il defibrillatore era stato sistemato nei locali della parrocchia dove si radunano molti giovani che fanno sport ed attività sportive nell’oratorio.

Ma anche tante persone che in caso di necessità potrebbero beneficiare dello strumento ed avere salva la vita come accaduto in alcune circostanze.

L’appello del parroco a chi ha compiuto questo gesto: “Riportate per favore il defibrillatore. Potrebbe servire per salvare una vita umana”.