Rubano energia elettrica per alimentare locale notturno, arrestati i due titolari

Si erano allacciati abusivamente alla linea del gestore, per alimentare illecitamente di energia elettrica il proprio locale notturno, nei pressi di San Leone. A finire nei guai i due titolari – soci dell’attività lavorativa, entrambi poco più che quarantenni, di Agrigento.

Sono stati arrestati dalla polizia di Stato, con l’accusa di furto aggravato in concorso, e su ordine del magistrato di turno, posti ai domiciliari. Il blitz è scattato, l’altro giorno, dopo alcune verifiche e le anomalie, riscontrate dai funzionari sui consumi di energia elettrica.

E da li a poco, nel corso del controllo, hanno constatato la presenza di un collegamento abusivo, realizzato artigianalmente. Accertato che hanno sottratto corrente per svariate migliaia di euro. Gli arresti sono stati convalidati dal Gip del Tribunale di Agrigento, e i due esercenti rimessi in libertà.