Atti persecutori a impiegata: “Ho subito umiliazioni per anni, sono cose che non dimenticherò facilmente”

tribunale

“Ho subito umiliazioni per anni, sono cose che non dimenticherò facilmente. Mi provocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all’altezza. Ho denunciato tutto alla Regione, ma i due ispettori, che ha mandato invece di aiutarmi mi minacciarono”.

L’impiegata che con la sua denuncia ha fatto finire a processo l’ex direttore della Biblioteca museo “Luigi Pirandello”, nonché ex soprintendente ai Beni culturali di Caltanissetta, Vincenzo Caruso ha raccontato in aula le presunte molestie subite.
Lo ha fatto davanti al giudice del Tribunale di Agrigento, Manfredi Coffari.