Rotary Club Agrigento dona passerella per i disabili sulla spiaggia di San Leone

Il Rotary Club Agrigento nell’ambito delle attività di servizio mirate alla promozione della  prevenzione e della cura delle malattie ed al miglioramento della qualità della vita dei soggetti più deboli  si è fatto promotore del progetto “Una Spiaggia per Tutti” , una iniziativa che garantisce alle persone con disabilità la possibilità di fruire di una spiaggia libera in località San Leone e di un servizio di assistenza di alta qualità .
Nel territorio agrigentino non esistono molte soluzioni per soggetti portatori di handicap, infatti il grave problema dell’abbattimento delle barriere architettoniche è presente anche nella zona balneare della città, ciò non permette l’accesso al mare ai disabili,  che , grazie a questa iniziativa vedranno la possibilità, non solo di poter frequentare la spiaggia , ma di poter godere di una attività natatoria a mare con un assistenza specializzata grazie all’accordo con la Federazione italiana Nuoto Paraolimpico e di usufruire di tutti i servizi messi a disposizione del lido balneare Holiday Park di San Leone partner del progetto insieme all’Associazione delle famiglie disabili Nuove Ali di Agrigento.
Il finanziamento del servizio è garantito dal Rotary Club Agrigento e dalla Associazione Nuove Ali Agrigento.
Il Presidente del Club Tommaso Scribani  :  “ i nostri concittadini con disabilità  a causa della loro condizione non devono vedere limitata la possibilità di disporre in piena autonomia e libertà del loro tempo libero e del loro diritto allo svolgimento delle attività ludiche e ricreative.  Questa  iniziativa si prefigge di garantire ai disabili la possibilità di trascorrere a titolo gratuito le giornate a mare in pieno relax e di svolgere attività ricreative con l’assistenza e la presenza continua di tecnici specializzati . Verranno forniti gratuitamente , oltre l’assistenza specializzata, anche ombrelloni e sdraio riservati alle famiglie dei soggetti disabili . La speciale sedia a rotelle Jobs permetterà ai soggetti fruitori del servizio di entrare direttamente in acqua comodamente seduti . La finalità di tale progetto è quella di migliorare la fruibilità, l’autonomia, l’integrazione e la partecipazione sociale dei soggetti con disabilità, nonché quella di migliorare sia il benessere personale che l’autostima.”