Ritardi sulla consegna della “paghetta”, migranti protestano

Il “Pocket Money”, la paghetta giornaliera, tarda ad arrivare e l’agitazione e il nervosismo hanno preso il sopravvento, in una comunità alloggio per migranti nel quartiere di Villaggio Mosè.

Si sono vissuti attimi di panico, e gli operatori spaventati hanno chiamato il  numero di emergenza. Sul posto i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, che senza non poche difficoltà, hanno riportato i migranti alla ragione.