Riprende il campionato di serie b di futsal: Canicattì di scena al Pala Catania

CANICATTI’. Torna in campo oggi pomeriggio, il Futsal Canicattì 5 per la gara contro l’Agriplus Acireale valida per il campionato nazionale di serie B di calcio a 5 maschile. Fischio iniziale alle 16 al PalaCatania. “Finalmente il campionato ricomincia – ha commentato il presidente del club biancorosso, Vincenzo Urso. Il giorno dell’Epifania saremo impegnati con l’Acireale, mentre sabato prossimo torneremo a calcare il parquet del Palasport Livatino e Saetta di Canicattì per ospitare il Siracusa”. Recentemente, con la formula del prestito, la società del presidente Enzo Urso si è assicurata il diritto alle prestazioni sportive di Aleandro La Rosa. L’atleta arriva dalla Siac Messina in A2. Nato a Palermo il 20 maggio 1997, a soli 23 anni ha una lunga militanza nei campionati di A e B di calcio a 5. Nel 2013 è alla Wisser in C1 dove vince i playoff. L’anno successivo va alla Mabbonath in C1 dove vince la coppa Italia e con la juniores diventa campione regionale. Nel 2015 approda alla Meta Catania in A2 dove al primo tentativo perde la finale playoff, mentre nel 2016 vince i playoff ed è promosso in A. Nel 2017 va al Real Parco in B, e nel 2018 alla Nissa sempre in B. Inizia l’attuale stagione in A2 con la Siac, per poi passare in biancorosso. La Rosa è entusiasta di questa sua nuova avventura anche perché ritrova in biancorosso vecchi compagni di squadra come Marino e Madonia. “Ringrazio la società con a capo il presidente Urso per avermi dato questa bellissima opportunità – sono le sue prime parole – e soprattutto per avermi fatto sentire importante per questo progetto ambizioso iniziato qualche anno fa”. Il presidente Urso ha fatto di tutto per portare il giocatore in biancorosso. Entusiasta, per la ripresa del campionato anche capitan Gianluca Isgrò, vera bandiera del team biancorosso “Il percorso della nostra squadra – dice Isgrò – è in fase di sviluppo, visto le poche partite che abbiamo disputato. In generale siamo un bel gruppo, pronto a tutto e con una società ambiziosa alle spalle. Da capitano posso dire che il percorso della nostra squadra è in fase di sviluppo, viste le poche partite che abbiamo disputato”.