Gloria Peritore si racconta: mi avevano detto che le donne non fanno boxe

LICATA. La campionessa licatese di Kickboxing, Gloria Peritore, che lo scorso mese di agosto ha vinto il titolo mondiale Iska nella categoria 52 Kg, si racconta ai suoi fan e svela alcuni retroscena inediti della sua carriera. “Anni fa – dice – una persona per me importante mi guardò e mi disse: “Una donna è donna, non fa boxe”, dopo alcuni giorni dal mio primo match di kickboxing. In un momento della mia vita in cui mi lasciavo condizionare molto da ciò che mi dicevano gli altri. Ma, su questo suo parere, non c’è stata storia. Non ha attaccato. Mi sono sentita forte e più che mai motivata a continuare. Perché per me era troppo importante continuare a combattere. Ci rimasi male, ma dentro di me riflettevo sul fatto che questa frase mi fosse stata detta da qualcuno che a quanto pare non conosceva nemmeno la differenza tra kickboxing e boxe. Aveva solo espresso sentenza, senza sapere nemmeno cosa facessi di preciso. Eppure sapeva (quasi) tutto di me”. Gloria Peritore aggiunge: “Non sapevo dove volevo arrivare ma sapevo quanto fossero importanti per me quei guantoni. A volte anche le persone che ci vogliono bene, possono dire qualcosa che va contro quello in cui crediamo, anche in buona fede e senza riflettere. Sta a noi se farci condizionare o meno da questo, e questo fa la differenza. Dopo anni, mi rendo conto che quello che ha detto mi ha spronata a fare meglio: ad essere una donna, una donna che fa kickboxing, (e se potessi farei anche boxe)”. La campionessa conclude: “Abbiamo il dovere con noi stessi di proteggere i nostri sogni. Ci renderemo conto di come, alla fine, ci circonderemo solo di persone che sapranno veramente cosa è importante per noi”. Peritore la scorsa estate ha vinto il titolo iridato. A Rosolini si è laureata campionessa del mondo di kick boxing, battendo la francese Ludivine Lasnier, nella categoria 52 Kg, conquistando così l’alloro Iska. Un risultato straordinario, che ha fatto salire la boxeur licatese sul tetto del mondo della disciplina sportiva che la vede impegnata, a livello mondiale, ormai da diversi anni. “Sono salita sul ring con l’intenzione di rimettere tutto al proprio posto – ha commentato Gloria Peritore. Solo noi possiamo cambiare le cose e continuare a scrivere la nostra storia”.