”Revive” ha fatto tappa ad Agrigento, allo spazio Temenos tra gli altri Zambuto e Picarella

Ad Agrigento ha fatto tappa roadshow di Revive. Nata dall’idea di Daniela Guarneri, siciliana, dottore di ricerca e professore a contratto di Economia ed Estimo civile all’Università di Palermo, condivisa da un team multidisciplinare di numerosi professionisti, che, dopo le tappe di Catania (23 febbraio) e Taormina (1 marzo), è stata nella città dei Templi, ancora una volta insieme a Federalberghi, interlocutore privilegiato, nella ricerca di un turismo di qualità che riconosca e ponga al centro le peculiarità dei territori.

L’incontro di Agrigento, intitolato “Innovazione, sostenibilità e turismo”, si è tenuto allo Spazio Temenos. Oltre all’ideatrice e fondatrice di Revive, Daniela Guarneri (Progetto-Pilota Valderice. Un nuovo modello di Ospitalità), hanno partecipato il presidente di Federalberghi Agrigento e di Confcommercio Sicilia Francesco Picarella (“Stato dell’arte nel settore turistico ricettivo nella Territoriale”), Carmelo Piscopo, responsabile Area Crediti Banca Popolare Sant’Angelo (“Ospitalità e Sviluppo economico. Visione e strategia di una Banca del Territorio”), Marco Zambuto, avvocato ed ex sindaco di Agrigento (“La voce di un amministratore: patrimonio culturale e ospitalità: contraddizioni e opportunità di un territorio”); Antonino Cellura, Gbc Italia – Chapter Sicilia (Standard e certificazioni ambientali per le costruzioni).