“Resto al Sud”, aperta una seconda finestra

E’ stata aperta una seconda finestra per richiedere il contributo della Regione Siciliana, sotto forma di credito d’imposta, previsto per i beneficiari della misura “Resto al Sud”. Dal prossimo 15 settembre fino al 30 sarà possibile presentare istanza direttamente sulla piattaforma online https://restoalsud.regione.sicilia.it/index.html (a cui si accede tramite Spid). I fondi disponibili residuati per il 2022 ammontano a 1 milione e 972mila euro. Si tratta della misura prevista dall’articolo 17 della legge di stabilità regionale 2020-22 con cui la Regione Siciliana ha potenziato la misura statale “Resto al Sud” che incentiva le start-up e l’insediamento di nuove imprese, con la finalità di contrastare l’emigrazione di giovani professionalità. La norma regionale offre a chi ha scelto di avviare le proprie attività imprenditoriali in Sicilia un’ulteriore agevolazione a sostegno dello sviluppo della nuova impresa.