Restano i sigilli ad un centro scommesse agrigentino

Un centro scommesse di Agrigento, chiuso lo scorso anno dalla Polizia di Agrigento, resta sotto sequestro. A mancare, le dovute autorizzazioni. A deciderlo la Corte di Cassazione che ha rigettato la richiesta di annullamento dell’ordinanza da parte dei legali di un uomo di 43 anni.