Recuperato in mare il cadavere del pescatore di Lampedusa

E’ stato recuperato il cadavere del 51enne  Francesco Solina, morto a seguito del naufragio del peschereccio “Giacomo Maria”. Una tragedia avvenuta a circa 5 miglia dalla costa di Lampedusa. Sono dovuti trascorrere 16 giorni prima del recupero della salma a causa delle condizioni meteo- marine sfavorevoli.

A farlo sono stati i sommozzatori della Guardia Costiera di Messina e Cagliari.