Recovery, ministri Carfagna e Gelmini: “ Fondi disponibili per le infrastrutture”

“Nei fondi del Recovery plan ci sono ancora ulteriori risorse disponibili utilizzabili  per l’ammodernamento infrastrutturale viario delle zone che piu’ ne hanno bisogno”. E’ stato questo l’impegno assunto dai ministri per il Sud Mara Carfagna e per gli Affari regionali Mariastella Gelmini, che ieri pomeriggio hanno incontrato i 25 sindaci agrigentini che hanno protestato a Roma, davanti Palazzo Chigi , contro l’assenza di investimenti infrastrutturali per la provincia. Il deputato dell’Ars Michele Catanzaro, intanto, ha impegnato la segreteria nazionale del Partito Democratico ad affrontare il tema degli interventi per il sud e le aree piu’ in difficolta’ della provincia di Agrigento  all’interno del Recovery plan, insistendo ancora una volta sulla necessita’ di una programmazione per la chiusura dell’anello autostradale attraverso la realizzazione dell’unico tratto tuttora mancante, la Gela-Castelvetrano.

Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, sui social ha scritto: “È sempre un piacere incontrare i nostri amministratori locali. Con i sindaci della provincia di Agrigento ci siamo  impegnati per garantire alla Sicilia nuove strade, opere e infrastrutture continua. Il Ponte sullo Stretto va assolutamente realizzato e lo porteremo all’attenzione del governo”.