Prova ad occupare abusivamente una casa: la polizia blocca donna con 3 bambini

Con una spranga di ferro ha provato, e riprovato, a scassinare la porta d’ingresso di uno degli alloggi delle palazzine, accanto allo stabilimento Italcementi, lungo la strada statale 115, in territorio di Porto Empedocle. Esattamente come avevano già fatto venerdì notte un’altra trentina di famiglie indigenti. E’ accaduto verso le 22 circa di lunedì.

Protagonista una giovane donna, di nazionalità marocchina, con al seguito tre figli piccoli. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento che l’hanno, di fatto, bloccata prima che riuscisse ad intrufolarsi, e ad occupare abusivamente l’abitazione.

Il reato di occupazione abusiva non s’è di fatto configurato, mentre per il tentativo di danneggiamento sarà necessaria una querela di parte. La donna è stata allontanata.