Prostituzione e abusi sessuali su minore, chiesto processo per donna e altri quattro

La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per 5 persone accusate di induzione alla prostituzione minorile, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, violenza sessuale ed atti sessuali con minorenne.
La vicenda ruota nell’ambito dell’inchiesta su presunti abusi sessuali in danno di una ragazzina di 14 anni, abusi che sarebbe stati compiuti nelle campagne tra Menfi e Gibellina.
Il prossimo 27 gennaio l’udienza preliminare a carico degli indagati a cui la Procura di Palermo ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini.
Sul banco degli imputati, oltre la madre della presunta vittima, ci sono Pietro Civello, 60 anni di Gibellina, Viorel Frisan, 37enne di Gibellina, Calogero Friscia, 25enne di Menfi, Vito Sanzone, 43 enne di Menfi e Vito Campo, 69enne di Menfi.
Secondo l’accusa la madre per gli incontri chiedeva ai clienti dai 30 ai 200 euro.