Devastano piante e fiori, scoperti chiedono scusa

agrigento
Hanno devastato piante e fiori di un vaso, collocato dalle Ferrovie, per abbellire l’atrio della stazione ferroviaria di Agrigento centrale. Poi sono fuggiti. Dopo alcune indagini i responsabili sono stati identificati, rintracciati e segnalati dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Agrigento. Sono due minori di Agrigento, uno dei quali, non è imputabile.
I poliziotti, dopo alcune indagini, e grazie alla visione delle immagini delle telecamere dell’impianto di video sorveglianza, sono riusciti a dare un volto e un nome ai teppisti. Sono stati convocati, assieme ai loro genitori. I due ragazzini, hanno chiesto scusa per la sciocca azione, e per farsi “perdonare” della bravata hanno deciso di pagare di tasca propria il danno.
Hanno acquistato piante e fiori, di uguale tipologia di quelli sradicati e spezzati, per poi piantarli nello stesso vaso.