Proseguono le giornate dedicate alle “Eccellenze Italiane in Europa”

Nel giardino delle Farm Cultural Park di Favara, ieri sera, il primo appuntamento  della quarta Festa delle Eccellenze Italiane in Europa. Si è discusso delle potenzialità del territorio, di risorse e dell’importanza della certificazione dei prodotti “Made in Italy”. Durante la serata è stata consegnata la targa alla memoria a Calogero “Lillo” Bellomo, e sono state consegnate le targhe alle eccellenze a Gianni Calderone, presidente Comites Romania, a Vito Ficara Presidente Italiani Lippstadt e a Michele Bruccoleri. La serata si è conclusa con l’intermezzo musicale di Denise Lombardo e Tania Vinciguerra della scuola di canto SIRIUS. Questa sera il secondo appuntamento nel giardino della Farm Cultural Park alle ore 19.00 vede il tema: “Gli emigrati tornano nei luoghi natii. La Bellezza dei Borghi e le loro potenzialità”, dialogheranno insieme a Giuseppe Arnone Presidente Fondazione Italiani in Europa, Manlio Messina Assessore al Turismo Regione Siciliana, Andrea Bartoli fondatore Farm Cultural Park, Calogero Pisano Ufficio di gabinetto Assesorato al Turismo, Pietro Poidimani Storico – Presidente Globe Italia International, Nunzio Panzarella vice presidente ANGI (Ass. Naz. Giovani Imprenditori), i Sindaci dei Comuni Siciliani con maggior tasso di emigrazione e Giovanni Baldantoni Presidente Palazzo Italia Bucarest. Durante la serata verrà presentato il libro “Italiani del Cuore” di Giuseppe Arnone; a leggere i brani sarà la prof.ssa Linda Bosco; coordina l’evento la Prof.ssa Viviana Bentivenga Docente di Economia Turistica. Alle 21.00 è previsto l’incontro “Il ruolo delle chiese nella integrazione sociale degli italiani all’estero” con la partecipazione di Federico Parrinello della Chiesa Evangelica Italiana in Nord Europa, Don Pierluigi Vignola della Missione Italiana Cattolica di Amburgo. Coordina Mimmo Castronovo. La sera si concluderà con lo spettacolo musicale dell’Accademia Palladium di Lia Minio.