Promozione, Kamarat e Gattopardo sono ancora a secco, bene Akragas

Inizio traumatico per le formazioni agrigentine che militano nel campionato di Promozione di calcio. Su 5 partecipanti due sono ancora a secco di risultati e di punti: a quota zero, dopo due giornate disputate si ritrovano Kamarat e Gattopardo. Si ritrova con tre punti invece il Casteltermini che ha vinto a “t avolino” la gara contro l’Olimpica Akragas. E questo perché, al debutto in campionato la società agrigentina del presidente Giovanni Amico, che ancora non era pronta, non si è presentata allo stadio “Ferdinando Lombardo”. Ed è partita dal meno uno per la penalizzazione inflitta dalla Lega Sicula. Domenica invece la squadra allenata da Giovanni Falsone ha vinto con il risultato convincente di 4 a 0 sull’Oratorio San Ciro e Giorgio, annullando il meno uno e risalendo la china con i due punti al suo attivo. Non ha ancora assaggiato il gusto della vittoria la Libertas di Racalmuto, allenata da Alessandro De Caro, che attualmente si ritrova ad avere un solo punto in classifica grazie al pareggio interno della prima giornata con il Balest rate. Riflettori puntati dunque sull’Akragas che ha iniziato col botto: un poker di reti che portano le firme di giocatori importanti: Dumbia, il licatese Umberto Armenio e Santangelo che ha realizzato una doppietta. Una squadra, quella affidata a Giovanni Falsone, costruita con l’intenzione di vincere il campionato. Ed a questo punto ci si può iniziare a credere. Deludente l’avvio del campionato per i ragazzi della Montagna: il Kamarat di Renato Maggio è già stato sconfitto dal Lercara e domenica scorsa in trasferta dal Misilmeri. Con 8 reti subite in due giornate e due realizzate la squadra ha un ranking bassissimo. Crolla anche la Gattopardo, allenata da Pietro Alotto, nonostante i rinforzi che sono arrivati nelle ultime settimane. Prima la trasferta a Marineo con sconfitta e domenica il tracollo casalingo con il Vallelunga imbottito di licatesi ed ex. Nonostante la buona partenza ed il doppio vantaggio i nisseni hanno prima parteggiato e poi sorpassato i palmesi. Prossimo turno: Balestrate – Akragas; Casteltermini – Salemi; Don Bosco – Gattopardo; Kamarat – Monreale e Libertas – Cinque torri Trapani.