Prodotti del territorio e proiezione di film a tema: ecco la formula originale dello Slow food

I formaggi del territorio, gli allevamenti, il buon vino. Tutte cose che fanno parte della tradizione siciliana. Questo in coppia con il cinema. E’ la rassegna “Formaggi, allevamenti & cinema” organizzata dallo Show food Agrigento. L’iniziativa nasce dalla volontà di voler dare risalto a prodotti del territorio facendoli conoscere abbinandoli alla proiezione di un film a tema, selezionati dal circolo John Belushi, con il presidente Antonio Barone che di cinema se ne intende. Quattro appuntamenti per l’estate agrigentina. Si comincia il prossimo 10 giugno al circolo del Tennis di Agrigento con la proiezione del film “Mozzarella Stories” di Edoardo De Angelis. Ignazio Vassallo, referente di slow food Agrigento, presenta la rassegna: “Il primo appuntamento vedrà protagonisti il formaggio della capra Girgentana e i vini della cantina Camilleri, a 5 km da Campobello di Licata. Associamo dei film francesi perché non ne esistono italiani dedicati ai formaggi e agli allevamenti. Il nostro intento è promuovere il territorio agrigentino e le realtà che qui lavorano”. A dare il “contributo” gastronomico sarà Fabio Gulotta, del ristorante Terracotta: slow food di lungo corso, instancabile animatore e difensore dei valori enogastronomici del territorio. Ha creato e dirige la Strada dei Sapori, collabora con il Parco della Valle dei Templi per il progetto Diodoros che punta alla valorizzazione del patrimonio agricolo del parco. “Ogni serata sarà abbinata- ci dice Gulotta- ad un  produttore che presenterà almeno tre formaggi della sua produzione. E poi, dopo la visione del film, il rinfresco a base di pesce. È previsto un primo, un secondo e una granita”. Si proseguirà il prossimo 24 giugno con la proiezione del film “In viaggio con Jacqueline di Hamidi” , al seminario arcivescovile di Agrigento; il 15 luglio spazio al film “La famiglia Belier” di Eric Lartigau, nella sede Meridiano , nella zona industriale di Agrigento e , poi, il 29 luglio “Petit Paysan, un eroe singolare” di Charuel, a Casa Barbadoro. Ogni appuntamento prevede degustazioni di prodotti tipici. Per info e prenotazioni 351 6110085.