Prima giornata della Mediterranea Padel Cup: non sono mancate le sorprese

Ha debuttato la seconda edizione della Mediterranea Padel Cup, ideata dalla Sicily Padel Events. Oltre 50 le squadre partecipanti con più di 300 giocatori nella sola provincia di Agrigento e altri 400 in altre città Italiane, tra cui Roma, Cesena, Lucca e Perugia. Quattro le categorie: Serie A e Serie B maschile e femminile. Si è conclusa la prima giornata e non sono mancate le sorprese.

Nella serie A maschile spicca la vittoria della formazione di Siculiana On Fire nei confronti della squadra “Berlino” dell’Athena, incontro tiratissimo, ala fine ad aggiudicarsi il mach sono stati i ragazzi capitanati da Leonardo Bosco. Debutto vincente per la “Cantina” del Padel Club di Favara, la squadra capitanata da Peppe Giudice si impone per 0-2 in casa dei Pirati del Maracanã di Silvio Palumbo. Vince in rimonta la Real Ceres, l’altra squadra del Maracanã con una prestazione superlativa di Saro Russo con a fianco il debuttante Daniele Mancosu, ottima la sua performance. Pareggio per 1-1 del Delfino, squadra dell’auditorium contro Vibora, team dello Sporting Club di Favara. Sconfitta per 0-2 da parte della seconda squadra dell’Auditorium nei confronti della corazzata Vibora dello Sporting Club di Favara. A Canicattì la squadra di casa del Planet si impone con un secco 2-0 nei confronti del Silva Gold, formazione del Centro Padel Silva di Cianciana del leader Francesco Alfano. In serie B fermati sull’1-1 le Furie Rosse del Maracanã, contro gli Sporiadici, formazione ostica e ben attrezzata. Debutto con vittoria fuori casa per le altre tre formazioni del Maracanã: 0-2 per i team Avatar, Sbindari e Spadellati che vincono rispettivamente contro I Tattici, Rivilisi e Volè. Debutto vincente per le due formazioni dello Sporting Bellavista.Vincono il derby per 2-0 i Kun Fu Padel contro il Vigata Padel e con lo stesso risultato si impongono i Ciquiti contro i Silver. 0-2 del Magic PLANET di Totò Paci contro i Vibora di Favara. Con lo stesso risultato vince la formazione Smasch del Città dei Templi contro i Bandeja dello Sporting Club di Favara. Nella serie A femminile fermata sull’1-1 la squadra Tokyo dell’Athena contro i Padel Mavericks del PLANET di Canicattì, con una buona prestazione di Alice Sena. Gli Octopus di Kitija Freiberga si impongono 0-2 in casa dello Sporting Center di Raffadali ai danni delle Shooting Sisters di Raffaella Galletti. Vittoria a tavolino per le Lady Dream Team di Emanuela Piritore sul Royal Padel. Grande attesa per la formazione del P. and Padel More di Caltanissetta con a capo Paola Guarneri che debutterà domenica prossima contro la squadra dell’Auditorium. Nella serie B femminile debutto vincente per le tre formazione del Maracanã. Vincono 2-0 le Queen nei confronti dello Sporting Woman di Favara. Vittoria per 2-0 anche per i Fulmini capitanati da Marzia Bellavia che battono le pari categoria Ciquiti del Citta dei Templi e con lo stesso risultato vincono le The Mom Team di Giorgia Erriù. Vittoria delle Baddie Woman del club Le Beddie Di Raffadali con alla guida Maria Chiara Lo Presti. Appuntamento con altri incontri sui diversi campi della provincia domenica prossima, 15 gennaio.