Presentata la stagione teatrale al Pirandello: il regista Guardì “porta” un’anteprima del suo spettacolo

Ci sarà anche uno spettacolo dell’agrigentino Michele Guardì al teatro Pirandello. Un’anteprima per la nuova stagione presentata ufficialmente questa mattina, 18 dicembre, nel foyer intitolato a Pippo Montalbano. La firma dei Fatti Vostri, porta al Pirandello ‘Il caso Tandoy’, una commedia civile. Si tratta dell’omicidio di un commissario di pubblica sicurezza a passeggio con la moglie nel viale principale di Agrigento. Protagonista Gianluca Guidi, il figlio di Lauretta Masiero e di Johnny Dorelli, nel ruolo dell’autore che mette in scena la commedia. Nel foyer , sono stati illustrati gli appuntamenti del cartellone, con tutti i nomi dei protagonisti. La stagione teatrale al Pirandello avrà inizio il prossimo 22 gennaio, per concludersi il 15 maggio. Ma ad anticipare l’apertura ufficiale della stagione teatrale sarà, il prossimo 29 dicembre , un grande concerto di Natale ad ingresso libero. L’appuntamento di questa mattina è stata anche l’occasione per presentare ufficialmente il nuovo consiglio di amministrazione della fondazione Teatro Pirandello: il direttore generale, Salvo Prestia,  Alessandro Patti, presidente, Andrea Cirino vice, Gaetano Airò, Giuseppe Micciché e Salvatore Nocera Bracco. Alla guida della direzione artistica, il produttore teatrale, Francesco Bellomo.  Presenti anche il sindaco, Franco Miccichè e l’assessore alla cultura, Costantino Ciulla.