Precipita col parapendio a Marina di Palma: muore 40enne

Precipita con il parapendio sulle alture tra Licata e Palma di Montechiaro e muore. La tragedia sabato 1 luglio scorso. Vittima un uomo di 40 anni. Lo sportivo, Michele Sanfilippo, di professione imprenditore, è stato trovato in località Punta Pizzo Falcone, la montagna sovrastante a torre San Carlo, tra Palma di Montechiaro e Licata.

Sanfilippo era partito con il suo parapendio lanciandosi da Torre San Nicola. Non avendo fatto più rientro, in serata è scattato l’allarme della famiglia; a quel punto, Carabinieri, Polizia, Guardia Costiera, parenti e amici, hanno battuto la zona da Licata a Porto Empedocle. Impegnate nelle ricerche anche diverse motovedette e un elicottero. Sanfilippo è stato ritrovato di notte nelle alture prospicienti Marina di Palma, lo schianto, forse a causa dei forti venti, è stato violentissimo e non gli ha lasciato scampo.