Porto Empedocle arriva “Mercurio”: Multe a distanza e in tempo reale

«Mercurio», la piattaforma tecnologica della polizia di Stato per il controllo del territorio, «colpisce» anche a Porto Empedocle. La telecamera esterna, dotata di zoom ottico, ed il tablet, con schermo multi-touch da 10 pollici, hanno «pizzicato» un’autovettura senza assicurazione. Non s’è trattato del classico posto di controllo. Non in questo caso.
La vettura, scrive il GDS,  era stata lasciata regolarmente posteggiata all’ingresso della via Roma. «Mercurio» – il sistema che viene fissato sulla plancia della «Volante» – è capace di garantire, oltre alla video sorveglianza in mobilità, anche la lettura automatica delle targhe. E così è stato, infatti, a Porto Empedocle quando, durante un ordinario controllo del territorio con «Mercurio», all’improvviso il sistema ha rilevato che quell’auto, posteggiata era con l’assicurazione scaduta.
I poliziotti del commissariato «Frontiera» hanno dunque rintracciato il proprietario dell’utilitaria – che era in uno dei locali serali della via Roma – e gli hanno elevato la contravvenzione da 849 euro ed hanno posto sotto sequestro il mezzo.
Il sistema «Mercurio» è in azione anche in tutto l’Agrigentino. È un sofisticato sistema che consente di compiere, in tempo reale ed automatico, gli accertamenti.