Pietre e bottiglie contro i distributori automatici: due denunciati

Hanno scagliato pietre e bottiglie di vetro contro i distributori automatici di un self-bar di via Dello Sport, a Porto Empedocle, forse per mettere a segno un furto. Poi si sono dileguati a mani vuote. E’ successo nel corso delle notte tra sabato 17 e domenica 18 settembre. Nel giro di poche ore, grazie ad alcune indagini e alla visione dei filmati dei sistemi di videosorveglianza, i carabinieri della Stazione di Porto Empedocle sono riusciti ad identificare i responsabili.

Si tratta di un 59enne, nullafacente, con precedenti di polizia, e di un 54enne, disoccupato, entrambi nati ad Agrigento, ma residenti a Porto Empedocle. Sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, e dovranno adesso rispondere delle ipotesi di reato di danneggiamento e tentato furto.

L’attività investigativa ha permesso di accertare che i due empedoclini, alle 3 circa della notte, avrebbero lanciato contro due distributori automatici di bevande delle pietre e delle bottiglie di vetro che hanno trovato a terra.