Piero Mangione(SPI CGIL): l’INPS di Licata non chiuderà.

Si discute ancora sulla chiusura o meno dell’INPS di Licata.

Oggi, si registra l’intervento di Piero Mangione del Sindacato italiano pensionati della Cgil.  Secondo il sindacalista, l’Inps nazionale ha chiarito che è in atto un “piano nazionale di razionalizzazione e di riorganizzazione dei suoi servizi e del suo front line territoriale. Per quanto riguarda l’Inps di Licata, è stato specificato che i servizi saranno garantiti in nuovi locali, resi disponibili dal Comune  e che gli stessi saranno assicurati dal personale Inps, tra Punto Inps di Licata e sede provinciale”. Dunque, proprio alla luce di ciò, il sindacato Spi-CGIL, conclude Piero Mangione – stoppa l’allarme e, comunque, assicura la propria attenzione e vigilanza sino alla definizione del programma nazionale che, dice l’Inps, non toglierà ai cittadini del bacino di utenza di Licata, la presenza di un Punto di riferimento e di ricevimento decentrato.