Perde coscienza su imbarcazione, soccorso ed evacuato dalla Guardia costiera

Un migrante bengalese, che era a bordo della Sea Watch, è stato evacuato stanotte dalla Guardia costiera. L’uomo avrebbe accusato dolori al torace, e improvvisamente ha perso coscienza. A mobilitarsi nel soccorso in mare è stato il comando della Capitaneria di porto, i poliziotti del Commissariato di Licata, e i medici del pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”. All’immigrato era stata diagnosticata una possibile ischemia miocardica.

La Sea Watch, a circa 6 miglia a Sud del porto di Licata, è stata raggiunta dalla motovedetta Cp 2093. I militari hanno trasbordato il bengalese, che è arrivato al porto di Licata, poco prima della mezzanotte. Qui è stato affidato al personale medico di un’ambulanza, e successivamente trasferito all’ospedale.