Palermo-Agrigento: a rischio i lavori. La Cmc è in crisi

La crisi del colosso “Cmc” mette nuovamente a rischio i cantieri siciliani. A rischio sospensione, quindi, non ci sono solamente i lavori sulla strada statale 640 di Caltanissetta, ma anche quelli della Palermo-Agrigento. Secondo quanto annunciato dai sindacati degli edili di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, da giorno 17, 130 lavoratori verranno messi in ferie obbligate.

E mentre è già stata fissata una manifestazione per giorno 13, i sindacati chiedono l’immediata apertura di un tavolo ai ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico. “I primi segnali negativi” della Cmc “sono giunti ad una delle sue controllate: la Bolognetta Scpa che ha in corso il cantiere della Bolognetta-Lercara sulla Palermo-Agrigento”.