Operazione “Supermarket”: 26 rinvii a giudizio

Udienza preliminare dell’operazione antidroga denominata “Supermarket”, eseguita dai poliziotti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle. Gli imputati, tutti empedoclini, secondo il pm Antonella Pandolfi che ha condotto l’inchiesta, avevano allestito tre centrali della droga in un bar di Porto Empedocle, in una villetta pubblica e in una casa privata.

Per l’imputato Gabriele Farruggia, 20 anni, è stato disposto il non luogo a procedere in quanto il giovane, all’epoca in cui gli si contestano i fatti, era minorenne e dunque non può essere giudicato dal tribunale di Agrigento. Per gli altri ventisei imputati il gup Maria Alessandra Tedde ha disposto il rinvio a giudizio e il dibattimento a carico loro inizierà il 19 giugno davanti ai giudici della prima sezione penale del tribunale di Agrigento.