Operazione Montagna: restano in carcere l’ex sindaco Sabella e Nugara

A seguito del blitz “Montagna”, restano, invece, in carcere, l’ex sindaco di San Biagio Platani, Santo Sabella, 53 anni,  ed il presunto capomafia dello stesso paese, Giuseppe Nugara, 53 anni, difesi dagli avvocati Nino ed Enza Gaziano. Rigettata l’istanza di scarcerazione presentata dalla difesa di Francesco Fragapane, 38 anni, considerato dagli inquirenti il “vertice” del mandamento della “Montagna”, che dunque resta recluso.