Olimpica Akragas: la squadra di Falsone punita da un rigore trasformato da Albeggiano

Una sconfitta che poteva essere evitata quella odierna dell’Olimpica Akragas sul rettangolo di gioco del “Ribolla” di Palermo contro Don Carlo Misilmeri.

E’ finita 1 a 0 grazie alla trasformazione, nei minuti iniziali della gara, di un calcio di rigore ad opera di Albeggiano concesso per fallo di Casella sullo stesso attaccante.

Nonostante lo svantaggio e qualche recriminazione sul penalty concesso la formazione di mister Falsone ha provato a riequilibrare la gara giocando con ordine e meritando almeno il pareggio  ma non c’è stato nulla da fare.

Tre buone palle gol sono state fallite da Armenio, Castaldo e Bellavia.

In pieno recupero e con l’Olimpica Akragas ormai stanca e rassegnata, l’arbitro ha concesso un altro calcio di rigore che, questa volta, è stato parato da Casella.

TABELLINO 

DON CARLO MISILMERI – OLIMPICA AKRAGAS  1-0

MARCATORE: 12′ rig. Albeggiano

DON CARLO MISILMERI: Buttacavoli, Scrò, Volpini, Enike (91′ De Caro), Ceriglia, Albeggiano, Grimaudo (88′ La Barbiera), Vitale, Corso (74′ Bonanno), Lo Re (46′ D’Agostino), Ingrao. A disp: Azzaretto, Kurama, Lo Sciuto, Bamba, Nigliazzo. Allenatore: Giuseppe Tumminia

OLIMPICA AKRAGAS: Casella, La Rocca, Ortugno, Castaldo, Aremnio, Puccio, Doumbia (25′ Bellavia), Lo Curto (74′ Coniglio), Santangelo (61′ Kujabi), Cambiano, Falsone. A disp: Giacone, Daodui, Parlapiano, Incardona, Fratacci. Nobile. Allenatore: Giovanni Falsone

ARBITRO: Gianluca Li Vigni di Palermo; ASSISTENTI: Salvatore Damiano e Lorenzo Biunda entrambi di Trapani

NOTE: Ammoniti: Cerniglia, Albeggiano, Vitale (Don Carlo Misilmeri), Casella (Olimpica Akragas)