Nuova fuga di migranti dalla tensostruttura di Porto Empedocle

Sono circa 50 i migranti fuggiti all’alba di oggi dalla tensostruttura di Porto Empedocle. Scappati dopo aver scavalcato la recinzione in ferro. E nella fuga qualcuno di loro ha lanciato vari oggetti contro le forze dell’ordine.

Per ore carabinieri, polizia e guardia di finanza hanno attuato delle ricerche per rintracciare i migranti, quasi tutti tunisini, protagonisti dell’allontanamento.

Le forze dell’ordine ne hanno rintracciato alcune decine, e sono impegnate in altre ricerche, per l’individuazione e il recupero delle altre persone scappate dalla struttura, che al momento ospita circa 400 migranti.

E’ il secondo episodio del genere che si verifica nel centro di accoglienza temporaneo, adiacente al porto empedoclino. Alcuni giorni fa un numeroso gruppo di migranti era riuscita a dileguarsi.