Non rispettano limiti di velocità, multe e patenti ritirate

Terminata anche in provincia di Agrigento la campagna congiunta di sicurezza stradale “speed” (velocità), che si è svolta dal 19 al 25 aprile, promossa da Roadpol – European Roads Policing Network, network europeo delle Polizie Stradali, al quale da ormai oltre 10 anni la nostra specialità partecipa. L’obiettivo ultimo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte, i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo Roadpol.

Gli agenti della polizia Stradale di Agrigento, e dei distaccamenti di Canicattì e Sciacca hanno effettuato nella nostra Provincia specifici servizi di controllo della velocità, tramite il nuovo telelaser “Trucam”, di ultima generazione, dotato di videocamera, in grado di generare brevi video, come prova a supporto delle infrazioni accertate.

In occasione dei servizi effettuati sono state accertate ben 118 contravvenzioni per violazione dell’art. 142 del Codice della Strada, per superamento dei limiti di velocità, con 40 veicoli sanzionati per superamento dei limiti di oltre 40 kmh., e 5 veicoli sanzionati per superamento di oltre 80 kmh., con una velocità accertata massima di ben 221 kmh., di una Ferrari sulla strada statale 640. In totale sono stati decurtati 388 punti-patente, con 45 sanzioni, che prevedono il ritiro della patente di guida.