Non mandano i figli alla scuola dell’obbligo, denunciati 50 genitori

Cinquanta genitori sono stati denunciati dai carabinieri perché non mandano i figli a scuola. L’indagine è stata avviata in seguito a segnalazioni ricevute dai dirigenti delle scuole di Scicli, in provincia di Ragusa, che, dopo ripetute assenze, hanno segnalato i bambini che non partecipavano, senza un giustificato motivo, alle lezioni. Le indagini hanno permesso di accertare che 25 nuclei familiari, sia italiani che stranieri, non hanno osservato l’obbligo di istruzione dei loro figli.