Non hanno partecipato alla rissa, assolti un uomo e una donna

In primo grado erano stati condannati, adesso i giudici della Corte di Appello di Palermo, in riforma della sentenza del Tribunale di Sciacca, hanno assolto due giovani accusati di avere partecipato ad una rissa: Antonella Nilia Borrelli, trentenne, e Matteo Percotra, trentunenne.

Accolte le richieste dei difensori degli imputati, gli avvocati Ninni Giardina, e Accursio Gagliano. La vicenda risale all’aprile del 2016, quando sul viale della Vittoria a Sciacca, due comitive sono venute alle mani, provocando il caos. I due menfitani si sono sempre difesi dicendosi estranei alla rissa.