Neonato muore in ospedale, chiesti 2 milioni di euro di risarcimento

Un risarcimento di 2 milioni di euro è stato chiesto all’Asp di Agrigento da una famiglia licatese dopo la morte di un neonato nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata.

I familiari del piccolo lamentano presunte errate cure e diagnosi.

Il fatto per cui è stata richiesta la somma all’Azienda Sanitaria Provinciale è accaduto il 10 gennaio del 2016.

A citare in giudizio l’Ente è stato l’avvocato a cui la famiglia licatese si è affidata. L’udienza è stata fissata per il 5 ottobre.