Vigile del fuoco di 48 anni muore mentre fa jogging

L’hanno visto accasciarsi a terra all’improvviso. Mentre stava correndo, come faceva abitualmente, un vigile del fuoco in servizio ad Agrigento, Salvatore Cucchiara, 48 anni di Favara, è morto.  Colpito da un improvviso malore che non gli ha dato scampo mentre faceva jogging. E’ successo questa mattina, poco dopo le 9,40. Il suo cuore ha subito cessato di battere strappandolo alla vita nel fiore degli anni. Sul posto i primi ad arrivare gli agenti della polizia locale, poi i soccorsi. A nulla sono valse le manovre di rianimazione praticate degli operatori del soccorso del 118.  Il jogger stava correndo, come faceva spesso, lungo la pista ciclabile, quando, nei pressi del cancello dell’Holiday Park, difronte il bar Albatros, all’improvviso,  è caduto esanime. Sul posto anche gli agenti della polizia e il magistrato di turno. I colleghi, gli amici di Salvatore, tanti vigili del fuoco, appena appresa la notizia, si son recati subito sul luogo della tragedia.