Morto boss agrigentino, fissati i funerali in chiesa del paese

E’ morto Domenico Terrasi, 75 anni, di Cattolica Eraclea, dalle sentenze definitive  di condanna, ritenuto il boss del piccolo centro dell’Agrigentino.

Terrasi era stato condannato nel processo “Akragas”, e successivamente nell’ambito dell’inchiesta “Minoa”. Aveva scontato le pene, inflittegli da più tribunali, ed era tornato in libertà nel febbraio dell’anno scorso.

I funerali, così come riportano i manifesti affissi in paese, saranno celebrati lunedì’ alle 15 nella chiesa del Rosario, a Cattolica Eraclea. Nessuna presa di posizione sia della Chiesa agrigentina, sia della Questura di Agrigento.