Morte del piccolo Marco, chiesta condanna di automobilista

Chiesto 1 anno di reclusione per Pierluigi Badano di 40 anni, che alla guida di un’autovettura si è scontrato con quella a bordo della quale si trovava il bimbo Marco Castelli, di 7 anni, di Menfi, insieme ai genitori. Dopo lo scontro l’auto della famiglia Castelli, urtò contro dei tubi di un parapetto, che trafisse l’abitacolo colpendo e uccidendo il piccolo Marco.

Ad avanzare la richiesta di condanna è stato il pubblico ministero della Procura di Sciacca, Michele Marrone, al processo in corso di svolgimento con il rito abbreviato. L’udienza conclusiva è stata fissata per il 22 dicembre prossimo. Il tragico incidente stradale si verificò il 15 agosto 2018 tra Menfi e Sciacca.

Ci sono altri imputati, in un altro troncone del procedimento, individuati in dipendenti dell’ex provincia, e del Comune. Secondo il pubblico ministero sarebbero responsabili di omissioni riguardo la segnaletica stradale, e le barriere inadeguate.