Mistero chiariro, sacco di juta per fronteggiare l’erosione costiera

Mistero chiarito  sul rinvenimento di un sacco di juta sepolto sotto la sabbia, fra la quinta e la sesta spiaggia, del viale Delle Dune, nella località balneare di San Leone.
I carabinieri del Centro Anticrimine Natura, con la collaborazione del personale del Demanio marittimo e del Comune di Agrigento hanno accertato, che quel sacco era stato collocato e fissato a due metri di profondità, e serviva come barriera in geo-sacchi per fronteggiare l’erosione costiera.