Minaccia e oltraggio a Pubblico ufficiale: donna arrestata e portata in carcere

A Canicattì i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato una cinquantatreenne, disoccupata, residente nella città dell’uva Italia. La donna è stata condannata ad 1 anno e 6 mesi di reclusione per violazione di domicilio in concorso, minaccia in concorso e oltraggio a Pubblico ufficiale. Data esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Agrigento. Al termine delle formalità di rito è stata ristretta in carcere.