Minaccia di uccidere la moglie con un fucile, fermato dalla polizia e sottoposto al Tso

Polizia in via Cavaleri Magazzeni con tanto di giubbotto antiproiettili in dosso, un uomo affacciato ad un balcone, che imbracciava un fucile e che urlava minacciando la moglie di ucciderla.

E’ successo giovedì mattina ad Agrigento, i poliziotti hanno prima fatto sfogare l’uomo facendosi raccontare cosa stava succedendo, poi hannodovuto fare irruzione nell’appartamento e lo hanno bloccato in tempo prima che ponesse in atto le cattive intenzioni che aveva manifestato.

L’uomo, di 35 anni, fuori di sé, è stato trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio dove i medici lo hanno sottoposto al Tso, trattamento sanitario obbligatorio.

Il fucile, risultato del tipo ad aria compressa, è stato sequestrato dagli agenti.