Migranti sbarcati a Porto Empedocle alloggiati in un albergo e in quarantena

Una struttura alberghiera tra Porto Empedocle e Realmonte è stato “requisita” dalla Prefettura per ospitare gli 82 migranti, giunti con una nave traghetto, verso le 6,30 del mattino, al porto di Porto Empedocle.

La decisione è scaturita dopo ore e ore di ricerca di una struttura capace di accoglierli. I migranti erano approdati due giorni fa sull’Isola di Lampedusa. La permanenza sulla più grande delle Pelagie è stata breve. Immediato il trasferimento a Porto Empedocle.

Giunti sul molo empedoclino, prima tappa alla tensostruttura per una visita medica, l’identificazione e il fotosegnalamento. E’ stata trovata una comunità al Villaggio Mosè in grado di ospitarli, ma nel primo pomeriggio sarebbe arrivato il “dietro front”.

A questo punto è stato individuato un albergo, attualmente vuoto, e i migranti sono stati ricoverati e messi in quarantena.