Migranti giunti a Lampedusa imbarcati su navi quarantena. Otto hanno il Covid

A seguito degli sbarchi a Lampedusa, con l’approdo di oltre 700 migranti, la Prefettura di Agrigento, con la collaborazione della Questura agrigentina e del Ministero dell’Interno, ha provveduto al trasferimento sulla nave quarantena “Adriatico” di 300 migranti che, sottoposti a tampone, sono risultati negativi, oltre a 8 positivi che ovviamente saranno alloggiati in area Covid.

Al termine dell’imbarco è immediatamente subentrata la nave “Allegra” sulla quale troveranno posto circa 300 migranti. Tutti i migranti giunti tra sabato e domenica sulla più grande delle Pelagie, saranno sottoposti a tampone, e potranno essere effettuati ulteriori trasferimenti.