“Medinimaging 2022”, chirurghi a confronto

Il 18 e 19 novembre il Centro Culturale San Domenico di Canicattì, ospiterà la terza edizione del congresso “Medinimaging 2022”. Direttori del congresso sono Angelo Trigona e Giuseppe Augello, rispettivamente Direttore del Dipartimento delle Scienze Radiologiche e Direttore del Dipartimento di Medicina dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento. Responsabile scientifico la dottoressa Francesca Brovelli.

All’apertura dei lavori, in programma per le 14.30 del 18 novembre, parteciperanno tra gli altri: il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo Massimo Midiri, il commissario straordinario dell’Asp di Agrigento Mario Zappia, il direttore sanitario dell’Asp di Agrigento Gaetano Mancuso, il presidente di Sirm Regione Sicilia Gianfranco Di Fede, il presidente di Fadoi Sicilia Maurizio Alletto, il presidente dell’Ordine dei Medici di Agrigento Santo Pitruzzella, il coordinatore interregionale del Sindacato Nazionale Area Radiologica Giuseppe Capodieci, il sindaco di Canicattì Vincenzo CorboSono ben sette, nella due giorni, le sessioni del congresso: la sessione Epatologica, quella sul Management dell’Hcc, la sessione Gastroenterologica, la sessione Ibd, quella Cardiovascolare, la sessione La Diagnostica Radiologica nelle malattie del cuore e quella sull’Ictus Ischemico. L’apertura dei lavori sarà preceduta, la mattina del 18 novembre, dal convegno dell’Associazione Italiana di Radioprotezione Medica con un confronto su: “Rischio espositivo dei lavoratori ai campi elettromagnetici e normativa vigente”. L’evento è rivolto ai Medici Chirurghi di tutte le specializzazioni ed agli iscritti verranno riconosciuti 11 crediti.