Masterclass. Dalla commedia al film di azione.

SELENE BONSIGNORE

“Smetto quando voglio – Masterclass” è un sequel diretto da di Sydney Sibilia con Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Valeria Solarino, Libero de Rienzo, Stefano Fresi nelle sale da oggi, 2 febbraio. In questo sequel la commedia si trasforma in azione e ciò lo contraddistingue dagli altri. Smetto quando voglio – Masterclass vola un po’ più alto del suo predecessore, perché ci sono inseguimenti, equivoci e assalti ai treni come gli altri film, ma intimamente è animato da personaggi con contrasti e modi di fare unici e inediti.

Prima di raccontare la trama però, ricordiamo che cosa è accaduto nel film precedente: Pietro Zinni è un neurobiologo che ha sviluppato un rivoluzionario algoritmo per la modellizzazione teorica di molecole organiche, con cui riesce a creare una nuova straordinaria droga e dopo avere perso il posto di ricercatore decide di produrre droga, dando lavoro anche ai suoi amici.

Nel sequel invece, Pietro Zinni, mentre è in carcere, è contattato dall’ispettore Paola Coletti con la richiesta di collaborare e scoprire le formule dietro le smart drugs che stanno spopolando in città. Il patto preso tra polizia e Zinni è agire nell’ombra per ottenere la fedina penale pulita. Ma per portare a termine questa nuova missione tutti i componenti della banda dovranno cercare di riportare in Italia nuove reclute: i “cervelli in fuga” scappati all’estero. Pietro però non può rivelare nulla del suo nuovo incarico alla compagna Giulia, incinta del loro primo figlio, ed è costretto ad inventare con lei bugie sempre più colorite.

Masterclass vi aspetta presso la sala rossa del Cinema Multisala Ciak di Agrigento. Orario degli spettacoli 18:00 20:15 22:30. Biglietto intero dal lunedì alla domenica 7 €, ridotto per tutti solo il mercoledì 5 €.