Maresciallo dei carabinieri si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

Si è tolto la vita, sparandosi con la pistola d’ordinanza. Un trentanovenne, maresciallo dei carabinieri, in servizio alla Tenenza di Ribera, è stato ritrovato senza vita in un terreno ad Eraclea Minoa, lungo la strada provinciale che collega il centro abitato di Cattolica Eraclea, con la foce del fiume Platani.

Sul posto si sono precipitati i suoi colleghi, e i vertici del Comando provinciale dell’Arma di Agrigento. E’ stato notiziato il procuratore facente funzione Salvatore Vella che, ha disposto la rimozione della salma, subito restituita ai familiari.

I funerali del maresciallo sono stati fissati per domani pomeriggio, alle ore 16, a Cattolica Eraclea, dive viveva alla sua famiglia.