Insorgono i gruppi locali : “A questa sagra snaturata diciamo no” .VIDEO

“Sagra snaturata”. E’ un coro unanime, erano anni che i gruppi folk locali non erano così compatti nel prendere una decisione e forse non lo erano mai stati così uniti e decisi. I rappresentanti dei gruppi folk locali hanno espresso in una conferenza stampa le ragioni che li hanno spinti a non partecipare alla prossima edizione della festa cittadina organizzata dall’Ente Parco Archeologico . Nel video la conferenza stampa che si è tenuta questa mattina in un hotel del centro cittadino.

Perché per la prima volta nella storia della sagra del mandorlo in fiore – anche se da qualche anno si preferisce chiamare la kermesse semplicemente Mandorlo in fiore – i gruppi folk agrigentini non ci saranno. «Nessuna fiaccolata, nessuno spettacolo al Palacongressi , nessuna sfilata tra le strade della città ed al tempio della Concordia» – hanno ribadito i presidenti delle associazioni – . Una decisione comune tra tutti i gruppi folk, con in testa il Val d’Akragas ed il gruppo Città di Agrigento, maturata dopo la presentazione ufficiale della manifestazione e le indicazioni organizzative adottate dal Parco archeologico. (LE INTERVISTE DEL DOPO CONFERENZA)

IMMAGINI DI KALOS LONGO