Mancano i dispositivi di protezione, Iacolino: La Protezione civile faccia presto

Giorgia Iacolino: Covid 19-La Protezione civile faccia presto e distribuisca i dispositivi di protezione individuale agli operatori sanitari

“Dopo tre settimane di crescente complessità , il contesto nel quale viviamo è divenuto spettrale a seguito dell’emergenza Covid19 . La Sicilia e le sue Istituzioni-assessorato regionale Salute e Aziende sanitarie ed ospedaliere-lavorano alacremente per farsi trovare preparati al picco di contagi previsto in queste settimane ed anche i comportamenti individuali sembrano orientati al rispetto delle regole. La corsa all’acquisto di dispositivi di protezione individuale come ad esempio le mascherine ffp2, occhiali, tute, ha messo in ginocchio il sistema , riducendo le scorte a disposizione degli operatori sanitari in tutto il Paese. Al di là della scarsa collaborazione di alcuni Stati membri dell’Unione europea specialmente nella fornitura di mascherine ffp2 -conclude Giorgia Iacolino- confidiamo che la Protezione civile provveda a rifornire tempestivamente le aziende sanitarie di tutti i dispositivi di protezione individuale per fronteggiare con efficacia l’emergenza Coronavirus, garantendo la sicurezza degli operatori sanitari impegnati con coraggio e senza sosta nella sfida del 2020”