Manca poco al raduno della Fortitudo , Ciani : sarà stagione intrigante

Ciani fa il punto sul mercato della Fortitudo Moncada Agrigento.

Jalen Cannon ? Lo seguivamo da tre anni, ragazzo straordinario, sarà il sostituto di Albano.

 

Procede tutto secondo programma in casa Moncada in vista dell’avvio ufficiale della stagione, previsto appunto per il 21 agosto. Franco Ciani e la sua squadra saranno attesi subito da una serie di sfide amichevoli, a cominciare con quella  del 25 agosto, quando al PalaMoncada ci saranno i Massachusetts Umass Lowell. Palla a due alle 18 e 30. Alle tante amichevoli già in programma, probabilmente ne saranno aggiunte altre in corso d’opera, perché, per dirla come il coach: “ci sarà tanto da sperimentare”.

Il roster rinnovato per sette decimi dovrà accumulare “minutaggio” per farsi trovare pronto all’inizio del campionato. “Ci aspetta un girone di andata in salita – dice Ciani – che affronteremo con alcune trasferte complicate che metteranno a dura prova la definizione della squadra”.

Agrigento ritroverà da avversari gli ex Alessandro Piazza e Albano Chiarastella. “Dispiace vederli con altre maglie; loro insieme a Rino De Laurentiis – dice Ciani – sono giocatori e persone speciali, con cui il legame umano rimarrà duraturo nel tempo. Hanno fatto la storia della Fortitudo e sono stati protagonisti indiscussi. Sicuramente saranno avversari difficili perché conoscono a memoria il nostro gioco”.

Tornando al nuovo roster ci sarà da lavorare tanto, anche perché alla Moncada ci sono elementi giovani, alla prima esperienza in A. “Abbiamo una squadra interessante – dice con tono soddisfatto il coach – sicuramente non mancano gli stimoli e quella che ci aspetta sarà una stagione al dir poco intrigante. Ci sono giovani di grandi prospettive e potenzialità, oltre a giocatori che hanno bisogno di riscattare stagioni non proprio esaltanti”.

Tra questi c’è sicuramente Penny Williams, che torna ad Agrigento dopo un periodo condizionato dagli infortuni. “E’ un ragazzo straordinario – commenta Ciani – giocatore duttile e dalle grandi doti tecniche. Sono felice che abbia scelto di tornare alla Fortitudo, da lui mi aspetto il giusto carisma”. A sentire il tecnico anche l’altro americano può dare garanzie. “Sono almeno tre stagioni – dice– che teniamo d’occhio Cannon. Di lui parlano benissimo, noi lo conosciamo bene, dopo la partenza di Albano Chiarastella abbiamo deciso di puntare su Jalen perché siamo certi ci darà tanto”.

In queste settimane, tutti hanno lavorato per farsi trovare pronti per il ritiro. Ad ognuno dei giocatori è stato affidato un programma personalizzato. “E’ stata una necessità – aggiunge ancora Ciani – il giorno del raduno faremo dei test per vedere chi ha lavorato bene, altri anni abbiamo cominciato subito dopo ferragosto, quest’anno iniziando un po’ dopo occorreva che tutti si mantenessero in movimento per avere una buona base iniziale”.

Quello che aspetta la Fortitudo, per Ciani, sarà un campionato molto equilibrato. “Tolte Eurobasket Roma, Siena e Biella – dice il coach della Moncada – credo che tutte le altre siano più o meno sullo stesso piano”.  Il 9 settembre, la Fortitudo Moncada prenderà parte al torneo di Monfalcone, i biancazzurri affronteranno l’Alma Trieste. Parteciperanno al torneo la GSA Udine e la KK Skrljevo. Le finali si disputeranno giorno 10 settembre. Il 20 settembre, al PalaMoncada la Fortitudo Agrigento affronterà la Pallacanestro Trapani, palla a due alle 18 e 30. (DV)