Mamma e figlia arrivano alla materna ma fanno “dietro front”

Incertezze, docenti assenti, molti perché positivi al covid, e famiglie nel caos. Genitori che lavorano e carenza di insegnanti inducono a fare i salti mortali. Difficoltà nella scuola materna Santa Chiara, dell’istituto Montalcini di Agrigento: su sette docenti , si registrano 3 insegnanti assenti e bambini a casa. E accade che mamma e figlia arrivano a scuola ma manca l’insegnante e fanno “dietro front”. A scrivere alla nostra redazione è il genitore di un’alunna:  “ Il dirigente ha sostenuto di essere impossibilitato a chiamare una supplente , in quanto  è prevista quest’ultima solo per assenze superiori a dieci giorni, che avrei potuto portare  la bambina a scuola che sarebbe stata vigilata dai collaboratori scolastici, e che in caso di un’ulteriore assenza dell’insegnante  e non avendo disponibilità di sostituzione usufruendo di altri insegnati all’interno dell’istituto, avremmo dovuto tenere a casa i bambini. E’ possibile che nel 2022 accada tutto questo?”. Il dirigente dell’istituto , Luigi Costanza, dice di avere le “mani legate”. ” Accade – spiega – che ci viene comunicata  l’assenza la stessa mattina, alle 8, e riesce difficile riuscire a trovare una soluzione. A causa del covid, i bambini non possono neanche  essere accorpati ad altre classi. Con la fine dello stato di emergenza, sono tante le cose che anche noi dirigenti dobbiamo ancora capire per agire nel rispetto delle regole”.